Tremseh, un massacro tra luci e ombre

Momenti bui per la diplomazia internazionale. Sconvolgono i vertici dell’Onu le immagini del massacro  avvenuto nella località di Tremseh in Siria, 22 km a Nord di Hama. Secondo i ribelli le forze armate di Assad avrebbero utilizzato armi pesanti, carri armati e elicotteri, per attaccare il villaggio, mietendo vittime civili. La notizia è subito rimbalzata sui social network e sulle all news di mezzo mondo attraverso un comunicato dell’Osservatorio Siriano per i Diritti dell’Uomo, dove veniva denunciato l’attacco e la necessità di intervento dell’Occidente. Una riflessione va però fatta. In serata un giornalista tedesco de NOS Nieuws, uno dei pochi giornalisti … Continua a leggere Tremseh, un massacro tra luci e ombre